logo_disco

“Io sono solo un essere umano che cerca di essere tale in un mondo che sta perdendo molto rapidamente   la capacità di comprendere cosa è l’essere umano” John Trudell   Spero che gli eventuali lettori di questa nota vorranno perdonare la breve citazione autobiografica che sto per fare, ma che ritengo doverosa per celebrare il ricordo di un mio carissimo amico scomparso proprio nel settembre di tredici anni fa e che costituisce d’altronde il collegamento [...]

0028947765462

Di Giorgio Ceccarelli Paxton   Il Bello non è che il principio dell’atroce (Rainer Maria Rilke)   Io chiusa qui da filo spinato e lassù La bianca nuvola che verso casa va. Io qui chiusa da reticolati e poi sarò Una bianca nuvola che a casa tornerà. (Canti del Lager – Auschwitz ’45)   La data del 25 aprile ultimo scorso, sessantanovesimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo in Italia (25 aprile 1945), ha avuto la [...]

Bob_Dylan-Tempest

di Giorgio Ceccarelli Paxton. “Chi anche solo in una certa misura è giunto alla libertà della ragione, non può non sentirsi sulla terra niente altro che un viandante per quanto non un viaggiatore diretto a una meta finale: perché questa non esiste. Ben vorrà invece guardare e tener gli occhi ben aperti, per rendersi conto di come veramente procedano le cose nel mondo; perciò non potrà legare il suo cuore troppo saldamente ad alcuna cosa [...]

Sultanov1

Diversi mesi fa ebbi occasione di segnalare su questo sito http://www.nuovetendenze.org/?p=1896  la vita e l’arte di un validissimo quanto sfortunato pianista russo, Youri Egorov, morto trentaquattrenne dopo una vita tumultuosa. Egli ebbe comunque una certa notorietà in vita, pienamente meritata, e nello stesso tempo ebbe occasione di lasciare un testamento artistico di indiscusso pregio, sia per un cofanetto EMI a lui dedicato, sia per diversi (anche se non numerosissimi) altri CD editi da etichette minori. [...]

logo_disco

Di Giorgio Ceccarelli Paxton Questa volta il CD proposto non rientra dichiaratamente nella serie dei dischi imperdibili da ricordare ed ascoltare per anni e anni, ma comunque si tratta di musica di rarissima esecuzione, molto interessante all’ascolto ed allo studio. Il CD dell’etichetta Sterling (CDA 1677-2), specializzata in compositori perlopiù sconosciuti o poco frequentati non solo nelle sale da concerto, ma anche nelle edizioni discografiche, presenta alcuni compositori contemporanei – con la eccezione di Bach [...]

logo_disco

Nel 1751 usciva l’edizione a stampa, a cura di Carl Philipp Emanuel Bach, di Die Kunst der Fuge (L’Arte della Fuga) BWV 1080, ultima opera composta da Johann Sebastian Bach (1685-1750). Probabilmente non c’è brano nella produzione bachiana, ma forse nell’intera storiografia musicale dell’Occidente europeo, che abbia suscitato maggiore fervore ermeneutico di quest’opera. Non solo infatti i musicologi e gli storici della musica si sono esercitati nel merito di questo brano (significato, destinazione strumentale, simbologia, [...]

logo_disco

FRANZ LISZT  – DUECENTO ANNI DALLA NASCITA – di Giorgio Ceccarelli Paxton – Leggi il brano – -

Pages:12»
Copyright ©  2011-2017  Nuove Tendenze
Codice Fiscale 97361110584 - P.IVA 09009871006

Logo realizzato da Franco Avitabile