Quattro giornate fra arte e musica con Tommaso De Carlo

e i musicisti Maximiliano Cicuttini e Gustavo Churruarin


Comunicato stampa

Doppio appuntamento culturale giovedì 2 giugno, alle 17.00, da Lodi Bros Antik, in via S. Croce 65 a Lucca. Il negozio di antiquariato di Francesca Lodi a Palazzo Penitesi, ospiterà il vernissage della mostra personale di Tommaso De Carlo, cui farà da spalla il duo di musicisti Maximiliano Cicuttini e Gustavo Churruarin con un concerto dedicato alla musica popolare argentina. Il tutto a cura dell’associazione culturale Nuove Tendenze.

Si tratta del secondo appuntamento di questa fortunata serie di eventi, che sta registrando la partecipazione di un ampio pubblico incuriosito dalla particolarità della sede ospite, ovvero lo spazio archeologico di Lodi Bros Antik nel sottosuolo di Palazzo Penitesi, che rimarrà visitabile fino a domenica 5 giugno.

Tommaso De Carlo, artista fiorentino, espone per la prima volta a Lucca, nell’allestimento curato da Cinzia Landucci a Palazzo Penitesi. De Carlo realizza opere su tavola con soggetti naturali sia in forma bidimensionale sia a rilievo, riprendendo idealmente l’approccio tipico del Rinascimento verso il binomio arte-scienza. Attratto dalla Natura nella sua purezza ed essenzialità, De Carlo ri-crea forme pure di piante e conchiglie, che perdono la loro matrice vegetale o minerale per trasformarsi in fini oggetti d’arte, estrapolati dal loro contesto di origine come accade alla perla naturale trasformata in gioiello.

L’attraente concerto di giovedì 2 alle 17.00 sarà un’occasione preziosa per ascoltare la tradizione musicale argentina più autentica, farsi coinvolgere da ritmi musicali vivaci e dalle parole di chi ha tante storie da raccontare, e lo fa attraverso la melodia del canto.

Maximiliano Cicuttini, flauto e Gustavo Churruarin, chitarra e voce, condividono da molti anni la scena internazionale con alcuni dei più grandi artisti della realtà musicale argentina, e sono profondamente legati alla loro terra di origine. Mentre Maximiliano, nato a Buenos Aires, ha vissuto in maniera diretta la musica popolare cittadina venendo anche a contatto con la musica della tradizione colta, Gustavo Churruarin è nato in Corrientes, terra dei Guaranì e culla del chamamé, ha attraversato diverse regioni dell’Argentina tra cui la provincia di Entre Rios, dove è vissuto immerso nella campagna condividendo con i gauchos la milonga e la payada, ovvero l’improvvisazione in versi.

Un appuntamento accattivante, dunque, che offre numerose novità attraverso il coinvolgimento di artisti mai visti o ascoltati prima a Lucca, e che riserverà al pubblico piacevoli sorprese.

Ingresso libero

Orari: da venerdì a domenica 10.00 – 20.00

Lodi Bros Antik:
Via Santa Croce 65, Lucca
tel: 0583 467227

Associazione culturale Nuove Tendenze:

Via Santa Lucia 19, Lucca

Tel.: 338 6995438

www.nuovetendenze.org; posta@nuovetendenze.org



Condividi
Copyright ©  2011-2017  Nuove Tendenze
Codice Fiscale 97361110584 - P.IVA 09009871006

Logo realizzato da Franco Avitabile