Marco Quaranta violino

Rita Gucci violino

Achille Taddeo viola

Kyung Mi Lee violoncello

Il Quartetto d’archi Pessoa nasce nel 1998. Fin dall’inizio il gruppo si impone per le scelte musicali che mirano all’accostamento dei generi più diversi, dalla grande letteratura classica per quartetto d’archi a “contaminazioni” con il Jazz (arrangiamenti di musiche di Bill Evans), il Rock-Blues (Roberto Spadoni), il tango, la musica Klezmer, la musica da film e la musica contemporanea. In un percorso mirante ad accostare il barocco con la musica di oggi, ha eseguito, in prima assoluta a Roma, le Quatro Estaciones Portenas di Astor Piazzolla per orchestra d’archi e pianoforte insieme alle Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi. Nel 2001 avviene l’incontro fra i Pessoa e Alessandro Annunziata, compositore e critico musicale, che ha scritto, dedicandoli al Quartetto tre brani (Meltemi, Graffiti e O guardador de rebanhos per voce e quartetto su testo di Fernando Pessoa). Da questo incontro nasce l’idea di eseguire musiche di autori contemporanei aperti alla comunicazione e all’espressione, ricreando un contatto con il pubblico. Il Quartetto si è esibito al Teatro dell’Ascolto, al nuovo Auditorium di Roma, all’Università “La Sapienza” di Roma, all’Auditorium dei Due Pini, al Festival Estivo di Jazz a Villa dei Quintili, al club “La Palma” (in un programma interamente dedicato a Bill Evans per quartetto pianoforte e contrabbasso) ed altri. Nell’ambito di rassegne di musica classica e sacra ha eseguito, a parti reali, in diverse chiese di Roma (S. Maria del Popolo, Basilica S. Giovanni dei Fiorentini e tante altre) programmi con voci soliste e coro tra i quali lo Stabat Mater e il Salve Regina di G. B. Pergolesi, il Requiem di J. M. Haydn, il Regina Coeli di W. A. Mozart. Ha partecipato al progetto teatrale-musicale “Quartieri sotto la luna” di Emanuela Giordano. Ha collaborato alla registrazione del disco Suoni modulanti con la cantante Ada Montellanico; ha registrato musiche da film del compositore Massimo Nunzi.

Ha inoltre partecipato all’incisione del disco degli Avion Travel Poco mossi gli altri bacini con brani arrangiati da Leandro Piccioni nella sala 700 del Nuovo Auditorium “Parco della Musica” di Roma. Il Quartetto ha partecipato alla registrazione di due dischi del gruppo OttoHom. Ha registrato brani di Leandro Piccioni per la colonna sonora del film Il posto dell’anima di Riccardo Milani. Nell’ottobre del 2002 il Quartetto Pessoa ha vinto il secondo premio alla nona edizione del “Concorso Internazionale Piazzolla Music Award”. Nel 2003 il Quartetto ha tenuto un concerto a Bruxelles nell’ambito di una rassegna su Roma per l’associazione Recyclart, eseguendo musiche di compositori romani scritte per il quartetto Pessoa. Il 21 marzo 2003 ha suonato nella Sala 700 del “Parco della Musica” in occasione di una Manifestazione organizzate dal Comune di Roma insieme all’attore Massimo Ghini e alla cantante Giovanna Marini. Il Quartetto è stato invitato nel dicembre 2004 a suonare per il 60° anniversario dell’Anpi, presso la Sala Protomoteca del Campidoglio. Nell’estate del 2005 ha collaborato con il clarinettista Maurizio D’Alessandro eseguendo i quintetti di Mozart e Weber. Nella stessa estate il Quartetto Pessoa è stato invitato al 2° Festival di Ischia per gli strumenti a plettro per un concerto interamente dedicato alla musica del compositore greco Dimitri Nicolau. Di questo programma è stato prodotto il CD Serenata Mediterranea.

Il gruppo Pessoa nell’ ottobre 2005 ha inciso il secondo disco di Daniele Luttazzi School is Boring con arrangiamenti di Massimo Nunzi. Nel giugno 2006 ha registrato le musiche composte da Leandro Piccioni per la fiction Assunta Spina andata in onda su Rai Uno.

Nel luglio 2006 come Gruppo Pessoa al Castello di Bracciano ha eseguito le opere Bastien und Bastienne di Mozart e La Serva Padrona di Pergolesi. Sempre nel luglio 2006 in un concerto per L’Etrutria Musica Festival il Quartetto e il pianista-compositore Leandro Piccioni hanno eseguito il Quintetto in fa minore op. 34 di Brahms, le Stagioni di Piazzolla e musiche da film dello stesso Piccioni. In agosto a Orvieto la collaborazione con Daniele di Bonaventura in un concerto tango per bandoneon e quartetto eseguono musiche di Piazzolla, Villoldo, di Bonaventura e Gardel. Ancora nell’agosto 2006 il Quartetto Pessoa suona, a Roma nella Rassegna d’Arte Musicale del Chiostro del Bramante, musica da film di Morricone, Williams, Joplin, Shostakovic e Piazzolla. In ottobre il Gruppo Pessoa partecipa allo spettacolo tenuto al Gran Teatro di Tor Bella Monaca Garinei-Giovannini-Kramer in Jazz diretto da Massimo Nunzi. Come Gruppo Pessoa ha registrato alcuni brani arrangiati da Leandro Piccioni per il film di Fabrizio Bentivoglio Lascia perdere Johnny. Nel luglio del 2007 il Quartetto ha suonato per “I Concerti di Capri” un programma interamente dedicato a Piazzolla. Nel 2008 per la rivista Seicorde è uscito il CD del chitarrista Angelo Colone con il quale il Quartetto ha registrato il Quintetto op. 143 di Mario Castelnuovo-Tedesco. Nel settembre 2008 è stato realizzato il CD Quartetto Pessoa & Leandro Piccioni con musiche di Piccioni e Piazzolla con la partecipazione di Peppe Servillo.

Il 20 luglio del 2009 il Quartetto Pessoa ha suonato a Piazza del Popolo a Roma con la presenza del Maestro Morricone per l’evento La luna ha 40 anni. Il 17 ottobre il Quartetto ha suonato nella Chiesa di Santa Maria in Castello a Tarquinia, con il Patrocinio del Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, al concerto Omaggio a Giacomo Setaccioli con la partecipazione di Leandro Piccioni e del clarinettista Gabriele Mirabassi. Di questo concerto nel 2010 è stato realizzato un CD dedicato a Giacomo Setaccioli. Il 30 aprile 2010 il Pessoa con Leandro Piccioni ha presentato il CD Quartetto Pessoa & Leandro Piccioni al Teatro Eliseo di Roma. Il 2 giugno 2011 il Quartetto ha suonato a Piazza Navona per il JOSP Fest 2011. Sempre nel 2011 il 12 dicembre il Pessoa suona nella Chiesa di San Francesco a Tarquinia insieme al Pianista e Compositore Leandro Piccioni. Nell’agosto 2012 il Quartetto suona nella stagione “Notti d’Estate a Castel Sant’Angelo” a Roma, mentre in settembre partecipa all’European Jazz Expo – EJE nel Teatro del chiostro di Cagliari.

 



Condividi
Copyright ©  2011-2017  Nuove Tendenze
Codice Fiscale 97361110584 - P.IVA 09009871006

Logo realizzato da Franco Avitabile