Tiziana_Tommei

(foto di Danilo Giungato).

Arezzo 1984. Storica dell’arte, curatrice, promoter e gallerista.

Nell’aprile del 2013 ho inaugurato Galleria 33, luogo d’arte nel centro storico di Arezzo. La ‘33’, lungi dal costituire uno spazio per mostre temporanee tout court, è un progetto e va intesa quale realtà dinamica, imperniata su di una programmazione espositiva in continuo divenire, aperta ad accogliere artisti affermati e a promuovere giovani talenti.

La mia formazione è in primis storico-artistica. Nel 2006 ho redatto una tesi di Laurea, con relatore Carlo Sisi, dedicata alle arti plastiche del periodo tra le due guerre. Nel 2009, con lo stesso relatore, ho portato a termine il biennio di specializzazione, discutendo un elaborato sulla figura di Carlo Ludovico Ragghianti, intitolato Ut pictura pellicola – volume attualmente in fase di pubblicazione ad opera dell’editore Maria Pacini Fazzi – all’interno del quale ho analizzato nello specifico i critofilm e l’impegno del critico lucchese nella Firenze del secondo dopoguerra.

Dopo un’esperienza formativa ‘sul campo’ nel settore della comunicazione e dell’organizzazione di eventi, svolta all’interno di uno studio di promozione e mkt, ho seguito presso la Facoltà di Scienze Politiche di Firenze il Master in Comunicazione del Patrimonio Culturale. Nel 2011 ho concluso quest’ultimo con una tesi dedicata a itinerari culturali e patrimonio museale diffuso, con relatore Claudio Rosati. A seguire ho svolto uno stage alla Fondazione Ente Cassa di Risparmio di Firenze – Ufficio progetti culturali Motu Proprio, seguendo parallelamente il Corso Internazionale di Perfezionamento in Museologia e Museografia alla Fondazione Rinascimento Digitale.

Dopo alcune esperienze da free lance, come curatrice indipendente, co-curatrice di mostre e organizzatrice di eventi collaterali (si citano Giuseppe Palumbo | Luce Concreta e Invito al Viaggio di Roberto Ghezzi), ho scelto di mettermi in proprio avviando la ‘33’, che dirigo e gestisco autonomamente, occupandomi di tutto ciò che attiene la messa in moto di una macchina complessa qual è la realizzazione di una mostra, personale o collettiva: dal concept alla curatela, dall’allestimento alla comunicazione, dalla promozione alla presentazione del percorso espositivo, fino all’ideazione e gestione di workshops ed iniziative correlate e/o multisedi.

Oggi, oltre alla galleria, sono vice responsabile del FAI Giovani della Delegazione di Arezzo, con il ruolo di referente per la parte storico-artistica. Infine, seguo artisti da free lance, collaborando con un partenariato composito, utilizzando location eterogenee e tentando sempre di perseguire la compenetrazione di aspetti eclettici afferenti i settori dell’arte e della comunicazione.

 



Condividi
Copyright ©  2011-2017  Nuove Tendenze
Codice Fiscale 97361110584 - P.IVA 09009871006

Logo realizzato da Franco Avitabile